2004 inizia la collaborazione con il Dott. Francesco Crescentini e con il gruppo scientifico da lui diretto. Collaborazione che ha consentito di approfondire argomenti fino ad allora poco conosciuti o completamente nuovi e di trasferire queste conoscenze all’interno della progettazione di nuovi dispositivi. Tutto questo secondo le linee guida delle normative europee, costituendo cosi una vera e propria innovazione culturale nel campo della Medicina fisica.

2005 - 2006 a seguito di studi approfonditi sull’interazione dei campi magnetoelettrici complessi con le strutture biologiche, prende corpo l’idea di sviluppare una nuova linea di apparecchiature per le diverse branche della medicina, l’attuale linea C.M.F.

Il passo successivo è stato quello di studiare e mettere a punto almeno tre modelli di apparecchiature diverse, in modo da soddisfare la maggior parte delle esigenze: una per l’odontoiatria, una per la terapia del dolore e una per la Medicina rigenerativa.

Da qui è nato il progetto dal quale poi si è sviluppata la linea C.M.F. nelle sue varie versioni e modelli.

Contemporaneamente, con vari gruppi scientifici facenti capo al Dott. Crescentini, sono stati raccolti dati e risultati clinici a supporto delle nuove metodiche disponibili con le macchine di prima generazione ed i risultati raggiunti, estremamente positivi, ci hanno confermato di aver ottenuto qualcosa di veramente unico nel panorama delle terapie fisiche.

Da queste ed altre considerazioni nasceva l’intuizione che, con questo tipo di segnali e questo genere di apparecchiature, non si stava trasferendo semplicemente energia sotto forma di induzione magnetica (come nella classica magnetoterapia) ma si stava utilizzando l’induzione magnetica per trasferire alle cellule informazioni coerenti creando così un vero e proprio dialogo con il sistema cellulare.

Negli anni successivi sono state sviluppate altre apparecchiature per completare una gamma che potesse soddisfare la maggior parte delle esigenze delle varie branche specialistiche.

Negli ultimi anni il progetto è stato completamente revisionato tenendo conto delle possibilità offerte dalle nuove tecnologie, l'interfaccia utente è stata completamente rivista per renderla gradita alle mutate esigenze dell'operatore evoluto, sono state ampliate le possibilità terapeutiche ed è stata migliorata l’efficienza e l’efficacia dei dispositivi.

Il 2019 è stato un anno importante che ha visto la nascita di CMF Next che, nel solco tracciato dalle apparecchiature della linea CMF, si spinge verso nuovi traguardi con un'interattività sempre più evoluta, la possibilità di avere una rete di apparecchiature flessibile sia in termini di dispositivi connessi che di programmi disponibili, i quali possono essere acquistati o anche solo noleggiati per esigenze momentanee.

La linea CMF Next nelle sue varianti, guarda sempre più alla Medicina Del Futuro mantenendo saldi i risultati raggiunti fino a questo momento.

Ad oggi, la linea C.M.F. vanta diversi modelli dedicati ciascuno ad una particolare branca specialistica: C.M.F. SPORT SYS - C.M.F. - C.M.F. ORTHO - C.M.F. BEAUTY - C.M.F. SLIM - C.M.F. OFTALMOLOGIA e la linea CMF Next tre modelli completamente nuovi Next, Next for You Professional e Next SX per soddisfare le esigenze di un pubblico sempre più ampio.

Accedi

Password dimenticata?